lunedì 14 marzo 2011

Cheesecake allo yogurt







Il cheesecake, o dolce al formaggio è un dolce tipico americano, precisamente di New York, è una torta fredda composta da un base di pasta su cui poggia un alto
strato di crema di formaggio fresco zuccherato e trattato con altri
ingredienti. La base può essere
costituita da biscotti inumiditi di caffè,
sciroppo o liquore, oppure da biscotti
sbriciolati e poi reimpastati con
l'aggiunta di tuorlo d'uovo o burro, oppure ancora la base può essere
fatta di pan di Spagna o pasta frolla. I
formaggi che si utilizzano per
preparare la crema sono formaggi freschi e molto morbidi come la ricotta, il mascarpone o altro formaggio da
spalmare.
La torta di formaggio può essere
generalmente classificata in due tipi
principali: cotta e cruda.
Io, non essendo americana, potevo mai seguire la ricetta originale? Ma certo che no, ho preparato la versione con panna e yogurt, più leggero, e quello non cotto, così d'estate abbiamo a disposizione un dolce facile e sbrigativo.
È ottimo da trasportare perché non si scioglie, può essere un valido sostituto a quei dolci che d'estate avete il terrore che si distruggano per strada.
Però mi sono ripromessa di provare anche la ricetta originale, quanto prima sui vostri schermi ;)


Ingredienti:
(per la base)
- 300 gr biscotti secchi
- 125 gr burro
- 1+1/2 cucchiaio miele

(per la crema)
- 250 gr yogurt bianco cremoso
- 250 ml panna da montare
- 50 gr zucchero a velo
- 4 fogli colla pesce

Crema pasticcera

Areagratis host
Foto web


La crema pasticcere è ideale per farcire le torte, ottima da sola con una base di biscotti e può essere usata per crearne diverse varianti. Io vi dò la ricetta base, poi potrete sbizzarrirvi per ottenere creme gustosissime.

Vi anticipo alcuni trucchi per ottenere una crema perfetta:

- quando lavorate i tuorli e lo zucchero, aggiungete un pizzico di maizena per evitare grumi.
-quando aggiungete la farina l'impasto è troppo denso? Aggiungete 2 cucchiai di latte fresco.
-a crema ultimata, per evitare che si formi una patina dura sulla superficie, stendete sulla crema un foglio di pellicola per alimenti, senza lasciare aria.
Procediamo con la ricetta:

Ingredienti per 600 gr:
- 3 tuorli
- 500 ml di latte
- 75 gr di farina
- 90 gr di zucchero
- 1 pizzico sale
- aroma vaniglia o bacca
- 2/3 scorzette di limone

domenica 6 marzo 2011

Crèpes

Areagratis host
Foto web


Ingredienti:
- 200 gr farina
- 25 gr zucchero (o sale)
- 250 ml di latte
- 4 uova
- 1 pizzico sale
- aroma vaniglia o 1 bustina vanillina
- 1 bicchierino di liquore (rhum, cognac, cointreau ecc.)
- 1 noce burro per cucinare


Sbattere le uova in un recipiente, unire il latte, lo zucchero, il pizzico di sale, l'aroma, il liquore e poco alla volta aggiungere la farina setacciata aiutandovi con la frusta.
Fate riposare per 20 minuti circa.
In un pentolino anti aderente fondere il burro, quando sarà caldo, con un mestolino versate un pò di pastella al centro, inclinate il pentolino per farla espandere.
Fate dorare le crèpes da ambo le parti e mantenetele in caldo.

Ora potete riempirle di nutella, crema, confettura e spolverarle con zucchero a velo.

Io ho presentato le crèpes come la foto postata, solo che tra gli strati ho messo confettura di fragole e guarnito con fragoline di bosco, quelle surgelate.
Alcune le ho messe in una padella con un pò di zucchero, le ho fatte appassire e aggiunto la salsa come contorno!
Il risultato è più o meno come in foto...Golosatevi!!!

Profitterol



Per la preparazione dei bignè, Pasta Choux, farò un post a parte; per adesso procediamo con i bignè comprati al supermercato, che sono ugualmente buoni e...ci fanno guadagnare parecchio tempo!


Ingredienti:
- confezione di bignè
Per la crema cioccolato della copertura:
- 500 ml latte
- 50 gr cacao
- 50 gr cioccolato fondente
- 130 gr zucchero
- 30 gr farina
Per il ripieno:
-1 confezione panna montata da 250 ml
- 25 gr zucchero a velo

Prepariamo prima di tutto la panna montata con lo zucchero a velo. Prima di montare la panna metterla in frigo almeno mezz'ora insieme alla frusta dello sbattitore  e il recipiente che si userà per montare. Dopo averla montata riporre in frigo.

Prepariamo la copertura: setacciare bene gli ingredienti in polvere, dopo aver fatto questa operazione e, abbiamo eliminato i grumi, aggiungiamo poco per volta il latte che avremo precedentemente messo sul fuoco a riscaldare.mescoliamo finchè la crema non inizia a sobbollire, a questo punto spegniamo il fuoco ed aggiungiamo il cioccolato ridotto a pezzi.
Stemperiamo la crema rigirando spesso. io lo faccio con la frusta così la crema si liscia.

Buchiamo i bignè aiutandoci con un beccuccio di siringa per dolci, bucare la parte inferiore, riempire con la panna e sistemare a vulcano. Prendere la crema di cioccolato e versarla sui bignè. Potete guarnire con qualche ciuffo di panna, se ve ne rimane.
 Il risultato è quello che vedete in foto, e ......Golosatevi!!!!

sabato 5 marzo 2011

Castagnole





Ingredienti:
-330 gr farina 00
-110 gr zucchero
-2 uova
-50 gr burro
-1 cucchiaino di lievito per dolci
-1 pizzico di sale
-1/2 tazzina di caffè di rhum (o marsala, che io preferisco, oppure un liquore a piacere, )
-scorza di limone grattugiato
-cannella a piacere
-olio di arachidi (o di semi) per friggere



Mettere nel mixer prima gli ingredienti liquidi, falli andare per pochi secondi, aggiungere gli altri ingredienti e la farina setacciata col lievito e farli lavorare finchè non si avrà un'impasto morbido.

Se si lavora a mano, in un recipiente sbattere prima le uova con una frusta insieme allo zucchero e al pizzico di sale, aggiungere il burro sciolto a bagnomaria e raffreddato, il liquore e la cannella sempre lavorando con frusta. Dopodichè aggiungere la farina setacciata con il lievito e la cannella, lavorare stavolta con la mano e dopo aver incorporato un pò grattugiare la scorza di limone. Avrete un impasto morbido, ma non deve essere appiccaticcio, se lo è aggiungere un pò di farina, se invece è un pò troppo duretto aggiungere un altro pò di liquore.


Intanto mettere sul fuoco l'olio per friggere, io ne metto abbondante in piccolo pentolino. Non deve essere troppo caldo altrimenti le castagnole si bruceranno.
Prendere dei pezzi di impasto e formare dei filoncini, tagliare dei pezzettini come se stessimo facendo gli gnocchi e poi girarli un pò tra le mani per renderli sferici.
Io mi regolo se l'olio è pronto, quando metto un bucatino e questo inizia a fare le bolle.
toglieteli con una schiumarola quando saranno dorate, metterli per un paio di secondi su carta forno e poi passarli nello zucchero semolato.
Il risultato è quello che vedete in foto, e ......Golosatevi!!!!






Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...