venerdì 1 febbraio 2013

Marmellata di banane

Dolci golosità: Marmellata di banane


Mi dispiace aver trascurato il blog per tanto tempo, prima le vacanze natalizie e poi alcuni problemi col pc mi hanno tenuta forzatamente lontana. Mantenere un blog sempre attivo ed aggiornato non è propriamente una passeggiata, conto che da ora in poi le cose possano andare meglio!^-^
Per farmi perdonare oggi mi presento con questa marmellata di banane che, per chi piace il frutto, è una tentazione bella e buona! Io la chiamo marmellata ma per onor del vero tutte le preparazioni dove non vengono utilizzati gli agrumi, dietro direttiva europea, andrebbero chiamate confetture, ma nel gergo comune si tende a non fare differenziazioni di termine e siccome noi non la dobbiamo vendere.... la possiamo chiamare come più ci aggrada.
Come tutte le altre marmellate gli ingredienti sono basici: banane, zucchero e in questa versione succo di limone e bacca di vaniglia.
Ho voluto profumare la marmellata con la vaniglia per gusto mio personale, ma voi potete aggiungere quello che più vi piace, tanto per dirne una la cannella la vedo molto bene.
Passando alla ricetta, vi suggerisco di tenere a portata di mano una schiumarola ed un piatto pulito vicino alla pentola di cottura, mi raccomando d'usare una pentola con fondo abbastanza spesso. Per intenderci quelle d'allumino non vanno affatto bene, è molto probabile che vi ritroviate la marmellata attaccata al fondo compromettendo il resto con l'odore di bruciato. Quindi pentola d'acciaio e olio di gomito per evitare l'inguacchio (= guaio. Termine dialettale che usa il mio ragazzo).

Marmellata di banane
1 kg di banane mature (pesate con la buccia circa 1,3 kg)
700 g di zucchero semolato
3 limoni (il succo)
1 bicchiere d'acqua circa 100 ml
1 baccello di vaniglia

La prima operazione da fare è sterilizzare i vasetti perché, come vedremo successivamente, appena finito con la ricetta bisognerà versarci subito la marmellata ancora calda. Per sterilizzare vasetti e coperchi basta immergerli in acqua bollente per circa 5 minuti, poi farli scolare a testa in giù ed asciugarli perfettamente.
Sbucciate e tagliate le banane a pezzetti, sistematele in una casseruola d'acciaio e bagnatele col succo dei limoni per evitare l'ossidazione. Unite lo zucchero, l'acqua, tagliate lungo la lunghezza del baccello di vaniglia, raschiate i semi ed aggiungete al composto anche il baccello e i semini.(1)
Portate il composto sul fuoco basso  fino a quando tutto lo zucchero si sarà completamente sciolto. Portate poi fino ad ebollizione aumentando la fiamma e quando inizierà a bollire abbassate a calore moderato, mescolando il tutto con un cucchiaio di legno. Lasciate bollire per circa 30 minuti facendo attenzione ad eliminare la schiuma bianca che si formerà in superficie. È un' operazione noiosa ma importante, questo eviterà che la nostra marmellata prenda un colore scuro dopo la cottura. Perciò, aiutandovi con un cucchiaio, cercate di eliminarla tutta.
Per controllare la cottura della nostra marmellata basterà immergere la schiumarola, sollevarla e se, piegandola su di un lato, la marmellata che rimarrà attaccata scivolerà velocemente vuol dire che deve ancora sobbollire, mi raccomando sempre mescolando. La marmellata sarà pronta quando, mettendone un pò su di un piatto con la schiumarola, piegandolo, la marmellata scivolerà lentamente.
A questo punto la nostra marmellata di banane sarà pronta, non ci resta che eliminare il baccello di vaniglia e versare subito nei vasetti. Chiudeteli ermeticamente, girate i vasetti a testa in giù (2) e lasciateli così per una notte. Fate riposare la marmellata per almeno 2 settimane prima di consumarla.



Dolci golosità: Marmellata di banane
2.  
Dolci golosità: Marmellata di banane
1.
























Dolci golosità: Marmellata di banane

Dolci golosità: Marmellata di banane


Dolci golosità: Marmellata di banane





13 commenti:

  1. Ben tornata! Anch'io sono stata un po' lontana dal blog ultimamente. La buona notizia è che dovevo lavorare, per cui sono stata assente giustificata... di questi tempi!
    alla prossima ricetta, ciao Francy ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari fossi mancata post lo stesso tuo motivo....hai proprio ragione di sti tempi!!!!
      Grazie d'esser passata ;)

      Elimina
    2. Eh temporaneamente pero'... Meglio di niente!

      Elimina
  2. Marmellata di banane ??? Ma che meraviglia !!!! Originalissima ! Ti abbraccio :)

    RispondiElimina
  3. Grazie Mary, effettivamente è stata una dolce scoperta anche per me =)

    RispondiElimina
  4. Ciao carissima...eh mi sa che l'assenza dal blog in questo periodo è un pò un male comune!!!! Questa marmellata dev'essere davvero buona....me la segno perchè è da tempo che sono curiosa di provarla!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Roxy, allora sono in compagnia eh...putroppo capita!
      Dopo che la provi fammi sapere, io me ne sono innamorata *_*

      Elimina
  5. Questa per me è una novità assoluta! Che curiosità mi hai messo! :)
    Riguardo alla pentola-fornetto ti ho risposto da me!
    Bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh grazie Emanuela, allora vado subito a leggere.
      Per la marmellata hai ragione, non è molto usuale vederla, chissà poi perché anche i grandi produttori non la commercializzino, è molto meglio di tante marmellate di altri frutti...

      Elimina
  6. Non immaginavo si potesse fare la marmellata di banana... sonosconvolta, ti giuro! Deve essere una superbontà!!!!

    Un abbraccio!! :)


    Partecipa al GIVEAWAY : 2 RIGHE D'AMORE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedo che è davvero poco conosciuta questa confettura, è un peccato perché è una vera bontà.
      Grazie per l'invito, partecipo subito =)

      Elimina
  7. ...ma lo sai che di banane non l'ho mai fatta nè assaggiata la confettura?!
    Deve essere favolosa...........

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova Simo e poi saprai dirmi...^_=

      Elimina

Grazie d'essere passato/a dal mio blog!



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...