venerdì 8 febbraio 2013

Castagnole alle mandorle


Dolci golosità: castagnole alle mandorle

Nel periodo del carnevale una frittura tira l'altra e dopo le frappe non potevano di certo mancare le castagnole!
La ricetta di quelle classiche l'avevo già postata, per la precisione quella delle castagnole è stata la mia prima ricetta sul blog(e si nota direi...) quindi ora tocca la variante alle mandorle. Potevo addirittura esagerare e dare la botta di grazia alla famiglia sposandole col cioccolato, ma non ho voluto calcare la mano, se penso ai grassi alla frittura...meglio se sto calmina!
Il pregio di questo dolce è che veloce da preparare, ci ho messo non più di un'ora dall'impasto alla frittura. Forse il più del tempo lo si perde nel tagliare e a formare le palline, ma se avete a portata di mano un piccolo aiutante vi sbrigherete subito...e vi divertirete insieme.
Io adesso devo correre perchè come al solito sono in ritardo e tra un paio d'ore ho il treno che mi porta dal mio ragazzo, passate un buon Carnevale e divertitevi...grandi o piccini che siate!

Castagnole alle mandorle

Ingredienti
420 gr farina 00
80 gr mandorle
3 uova
50 ml marsala + rum
80 gr burro
140 gr zucchero
cannella in polvere
scorza grattugiata di un limone
pizzico di sale
1 bustina vanillina (opzionale)
2 cucchiaini di lievito per dolci



Inoltre
olio di semi qb per la frittura
zucchero a velo qb
zucchero semolato qb

Procedimento
Fate fondere il burro al bagnomaria e lasciatelo raffreddare.
Se avete le mandorle intere tritatele insieme ad un pò di zucchero che prenderete dalla dose degli ingredienti.
In una ciotola versate lo zucchero rimasto, le uova, il sale, i liquori, il burro fuso, la cannella, la scorza di limone, la vanillina ed amalgamate con una frusta. Setacciate la farina col lievito, mischiate anche la farina di mandorle e in più tempi uniteli al composto liquido. Amalgamate bene e portate sulla spianatoia. Formate un impasto morbido ma non appiccicoso, caso mai spolverate con un pò di farina.
Ora fate dei filoncini con un pezzo di pasta alla volta, tagliate a tocchetti e formate delle palline con i palmi delle mani.

Dolci golosità: castagnole alle mandorle

Mettete a riscaldare abbondante olio in una padella, fornello medio fuoco alto, appena inizierà a friggere versate un pò di palline alla volta e friggete fino alla doratura, rigiratele per cucinarle uniformemente.
Fatele scolare su carta assorbente e spolverate con zucchero semolato. Una volta finita la frittura spolverate il tutto con zucchero a velo.

Dolci golosità: castagnole alle mandorle



Dolci golosità: castagnole alle mandorle

6 commenti:

  1. Altroche' grassi, mia nonna continua a mandarmi dolci carnevaleschi! Li sto distribuendo a tutto il vicinato che accetta con piacere ;) buon week end!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beati i tuoi vicini allora, ci vuole fortuna a trovare una vicina che distribuisce dolci....Ahahah, mitica tua tua nonna!

      Elimina
  2. sfiziosi. Ho tanta voglia di un assaggio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mary se me lo dici così te li vengo a portare subito...^_^

      Elimina
  3. I miei dolcetti carnevaleschi preferiti sono le frittelle morbide fatte con la pasta choux... ma anche le castagnole hanno il loro perché :-D

    RispondiElimina

Grazie d'essere passato/a dal mio blog!



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...