lunedì 26 novembre 2012

Torta di mandorle


Dolci golosità: Torta alle mandorle


 Oggi vi presento una gustosissima torta alle mandorle totalmente gluten free e di facile esecuzione, ma...partiamo dall'inizio.
Circa un paio di settimane fà mi sono vista recapitare dal mio ragazzo una sostanziosa busta piena di mandorle, ci tengo a precisare, pazientemente raccolte da mia suocera nel suo mandorleto. Volevo inaugurare queste bontà con una ricetta nuova ed alla fine ho messo su questa ricetta semplice semplice, niente farina solo mandorle uova zucchero burro e un po' di amido di mais che, volendo, potrebbe essere anche omesso.
Io sono partita con la mandorla nel guscio quindi spiegherò la ricetta con tutti i passaggi ma se avete la farina di mandorle già bella e pronta potete iniziare direttamente dal punto 2.
Volendo potete fare delle aggiunte alla ricetta, tipo 70 gr di mandorle spezzettate che andrete ad aggiungere alla fine della preparazione del composto; oppure delle omissioni, tipo la bagna che ho aggiunto prima di glassare il dolce. Oppure come ho scritto prima non aggiungere l'amido di mais e di conseguenza il cucchiaino di bicarbonato che ho inserito per far gonfiare un pò la torta. Per essere ben chiara: non ci va lievito, solo un cucchiaino di bicarbonato se aggiungete i 50 gr di amido o di farina.
Spero vi piaccia, è una torta adatta agli amanti delle mandorle e del cioccolato: matrimonio perfetto direi!
Potete usare questo dolce come dessert di fine pranzo tra amici, oppure come spezzafame pomeridiano. Si presta benissimo a tutto, solo ad una cosa non è adatto...alla dieta, haime!
Partiamo con la ricetta va, che è meglio...^_^


Torta alle mandorle

Ingredienti

220 gr mandorle (prive di guscio)
50 gr amido di mais
4 uova
200 gr zucchero
100 gr di burro
1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
1 pizzico di sale
3 mandorle amare ( o aroma di mandorle)
1 bicchierino di mandarinetto

Bagna
1 bicchierino d'acqua
1 bicchierino di mandarinetto
zucchero

Glassa
200 gr di cioccolato ( io fondente)
70 gr di burro
2 cucchiai normali di acqua




Procedimento

1. Togliete le mandorle dal guscio e buttatele per 1 minuto in un pentolino d'acqua bollente, scolatele e spellatele, verrà via facilmente.  Lasciate raffreddare e successivamente riponetele nel freezer per almeno un'ora. Questa operazione serve per non far riscaldare le mandorle mentre si passano nel mixer e va fatta per tempo, io l'ho fatta il giorno prima. Toglietele dal congelatore e passatele un pò alla volta nel mixer, interrompendovi ogni tanto per non surriscaldare troppo. Alla fine avrete la vostra farina di mandorle, non sarà fine come la farina normale, ma non sarà nemmeno tanto granulosa.

2. Preriscaldate il forno a 180'C.
In una ciotola versate lo zucchero, le uva e con un cucchiaio di legno mescolate bene. Aggiungete il burro fuso, la farina di mandorle, il sale e mescolate. A parte unite l'amido e il bicarbonato, mischiate ed amalgamate il tutto al composto. Unite ora il liquore.
Imburrate una teglia da 22/24 cm e spolverate di farina ( o di amido se siete intolleranti), versate il composto ed infornate per circa 25/30 minuti. Dopo che sono passati 15 minuti controllate il colorito, se si sta scurendo coprite con carta alluminio e fate procedere la cottura. A cottura ultimata fate sempre la prova stecchino e fate raffreddare su una gratella.

3. Bagna: sciogliete un cucchiaio di zucchero nell'acqua tiepida ed aggiungete il liquore. Bagnate la superficie della torta aiutandovi con un cucchiaio.

4. Glassa. A bagnomaria fate sciogliere il cioccolato a pezzetti insieme al burro a tocchetti avendo cura di mescolare sempre.Una volta sciolti togliete dal fuoco e sempre mescolando aggiungete 2 cucchiai d'acqua, fate stemperare un pò (mi raccomando sempre mescolando) e quando vedrete che è ben corposo e fluido riversate la glassa sul dolce che avrete sistemato su una gratella. Livellate con una spatolina, se vi va fate dei ghirigori con l'ausilio di un cornetto di carta con la glassa colata nel piatto e decorate con mezze mandorle.
Il dolce si conserva in frigo.

Dolci golosità: Torta alle mandorle




Con questa ricetta partecipo al Contest di Elena A PANCIA PIENA SI RAGIONA MEGLIO: Il mio primo Contest
Il tema del contest sono le ricette tipiche della tradizione,  le ricette con prodotti tipici che ricordano la nonna....purtroppo io non ho avuto la fortuna di vivermi le mie nonne, quindi non ho nè ricordi nè ricette da collegare a loro però con i tropotti tipici ci siamo, no?.
Le mandorle sono un caro dono di mia suocera, nonna Isa, che è diventata nuovamente nonna 2 mesi fa. Ho creato questa ricetta mettendomi nei panni di una nonna e della materia prima che, ai tempi, poteva avere a disposizione. Ne è uscito fuori un dolce semplice e delizioso, con la materia prima tipica dei luoghi, una mandorla raccolta nel proprio campo.
Spero che la mia interpretazione del contest venga apprezzata .






5 commenti:

  1. Che meraviglia :)) Super golosa questa torta :)

    RispondiElimina
  2. deliziosissima,ha un aspetto meraviglioso...complimenti

    RispondiElimina
  3. perfetta mi dispiace che tu non abbia avuto una nonna ma ottima ricetta e inserisco subito

    RispondiElimina
  4. Una torta molto golosa!E anche molto bella!!
    Buona settimana!

    RispondiElimina

Grazie d'essere passato/a dal mio blog!



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...