martedì 20 dicembre 2011

Torrone croccante di arachidi

Dolcigolosità- torrone croccante arachidi
Torrone croccante di arachidi


Il torrone, secondo me, è il dolce principe del Natale. Che sia bianco, nero, morbido, duro, croccante, con l'ostia, variegato..non deve mai mancare! Il mio paese poi, vanta una ricca produzione e devo dire che è molto apprezzato sia localmente che non, non per caso c'è in atto una dolce disputa tra Taurianova e Bagnara Calabra, dove ci si contende il primato della produzione del dolce.
Non vorrei trasformare questo post in un papiro, ci sarebbero tante cose da dire, ma una la vorrei raccontare. Avevo all'incirca 16 anni quando un giorno, con una mia cugina, andammo in un laboratorio di pasticceria sotto casa sua per comprare il gelato. Quando entrai rimasi letteralmente affascinata dal luogo, non avevo mai visto un laboratorio di pasticceria e, dopo aver chiesto quello che volevamo, iniziammo a fare un po' di domande al pasticcere che si trasformò in una mini lezione. In pratica quello era un laboratorio utilizzato solo per la produzione del torrone e del gelato,  Ci spiegò che loro lavoravano con quintali di frutta secca,  producevano il torrone in grandi pentoloni che poi riversavano su quel grande tavolo al centro della stanza che aveva catturato la mia attenzione. Era un tavolo notevole con base in marmo e bordi sempre in marmo alti circa 2 cm. Dopo aver cucinato il torrone ungevano il tavolo con l'olio e lo riversavano su di esso, procedendo poi col stendere quest'ultimo con un enorme mattarello per rendere il prodotto finale livellato e con la frutta secca tutta sistemata in orizzontale.
Nonostante siano passati parecchi anni, questo ricordo è rimasto molto impresso nella mia mente e oggi avrei tanta voglia di rivarcare la soglia di uno dei tanti laboratori del paese per poter rubare un po' di segreti del mestiere...però non credo che i pasticceri ne sarebbero molto contenti!
Devo dire che qualche cosa però sono riuscita a reperirla, devo fare un po' di esperimenti e poi, se verrà come dico io, vi posterò la ricetta del Torrone Taurianovese. Intanto vi dovete accontentare del semplice croccante, che comunque, fa la sua bella figura. 

Ingredienti:

  • 200 gr arachidi
  • 150 gr zucchero semolato
  • 2 cucchiai acqua
  • mezzo limone
  • cannella
  • noce di burro
 Inoltre:
  • 200 gr di cioccolato fondente



Procedimento
Prima di tutto sistemate sopra una teglia della carta forno. Prendete un pentolino d'acciaio a fondo spesso e versatevi dentro lo zucchero con l'acqua ed accendete il fornello più piccolo a fuoco basso. Con un cucchiaio di legno iniziate a girare ed aggiungete qualche goccia di limone. Quando lo zucchero diventerà dorato, per essere fiscali dovrà raggiungere la cosiddetta grande bolla ( cioè quando prenderete tra le dita bagnate qualche goccia e formerà una pallina). Attenzione a che non diventi bruno perché a quel punto dovrete buttare via tutto perché lo zucchero sarà bruciato. Togliete dal fuoco, aggiungete la noce di burro, la cannella e le arachidi e, portando di nuovo a fuoco basso per qualche secondo, mescolate bene per amalgamare il tutto. A questo punto versate il composto sulla carta forno e aiutandovi col mezzo limone livellate bene il torrone. Fate passare qualche minuto affinché si rapprendi un po' e poi con un coltello a lama liscia tagliate a quadrati o a listarelle.
Ora lasciate indurire bene a temperatura ambiente (io l'ho lasciato tutta la notte) a questo punto il torrone è pronto ma se vorrete ricoprirlo di cioccolato passate al temperaggio di quest'ultimo. Il metodo più veloce è mettere 3/4 di cioccolato spezzettato in una tazza e farlo sciogliere al microonde. Mettete a massima potenza per 30 secondi, controllate e se ancora non è sciolto impostate altri 20 secondi, girate bene con un cucchiaino e se il cioccolato è sciolto aggiungete il restante quarto di cioccolato e fatelo sciogliere mescolando bene. A questo punto versate sul torrone e fate raffreddare a temperatura ambiente.

Il torrone che andrete a gustare sarà croccante ma non duro, a prova di ogni tipo di dentatura.

























Con questa ricetta partecipo al Contest di SpirEat







Con questa ricetta partecipo al Contest di La pasticciona in cucina








Con questa ricetta partecipo al contest di Gianni

11 commenti:

  1. una golosita' irresistibile.
    Ti aspetto da me per un piccolo rompicapo, ma non scordare il torrone
    bacioni

    RispondiElimina
  2. che buono questo torrno, mi intriga molto il contrasto tra le arachidi e il cioccolato. Proprio una bontà!!

    RispondiElimina
  3. E certo che riuscire a carpire i segreti dei pasticceri sarebbe il massimo, mentre tu sperimenti io prendo un pezzetto di questo croccante che non ha nulla da invidiare a quelli di pasticceria!!
    buon natale loredana

    RispondiElimina
  4. condivido con te la curiosita' di poter entrare in un laboratorio di pasticceria comunque con questa ricetta hai dimostrato di avere delle doti valide per diventare una pasticcera!

    RispondiElimina
  5. Francy ti ho appena copiato il torrone alle arachidi...buonissimo, io lo preferisco senza copertura...e immagino già che sarà fantastico!!!! Un bacione grandeeee!!!

    RispondiElimina
  6. Complimenti...davvero buono!!!

    RispondiElimina
  7. buonissimo . Grazie mille per aver partecipato, ricetta inserita , auguri di buone feste !!

    RispondiElimina
  8. questo torrone sì che fa Natale! :P

    RispondiElimina
  9. it looks so yummi!
    http://cookieswardrobe.blogspot.com/

    RispondiElimina
  10. Cute! Yammy!
    xo
    http://www.moonon.com/

    RispondiElimina

Grazie d'essere passato/a dal mio blog!



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...