giovedì 9 giugno 2011

Brioche fritte

Dolcigolosità- brioche fritte
Brioche fritte

In casa mia, quando inizia il caldo, il forno è il diavolo e mio padre l'acqua santa! Quindi, per ovviare questo problema tecnico, cerco di realizzare dei dolci che possano essere cotti con metodi alternativi rendendo questi appuntamenti meno "epocali". Oggi vi presenterò delle brioche fritte, possono essere cotte benissimo in forno, appena non avrò il boss tra i piedi sperimenterò.
Vi dirò che sono buonissime appena cotte oppure consumate in giornata, il giorno dopo perdono un pò, ma possono essere riprese se messe in forno appena il tempo per riscaldarle.
La frittura può sembrare l'opzione più semplice, ma non è così! Infatti è importante far raggiungere l'olio ad una temperatura ottimale, né troppo caldo né troppo tiepido, vi consiglio di friggere la prima brioche utilizzando il coperchio sulla pentola, mantenendo il gas in un fornello medio a fiamma non troppo alta. Il rischio è di bruciarle fuori e lasciarle un pò crude dentro, ma se ci sono riuscita io...

Ingredienti per circa 15 brioche medio/grandi:
-80 gr zucchero
-50 gr burro
-4 uova medi
-150 ml acqua circa
-12 gr lievito birra
-grattugiata di limone e arancia
-1 pizzico sale
-1 bustina vaniglia

Inoltre:
-crema alla nocciola per il ripieno
- olio per friggere (arachidi-oliva)
-zucchero a velo

Impastate tutti gli ingredienti, tranne il burro fuso freddo, con metà dell'acqua dove ci abbiamo sciolto il lievito finché non formate un impasto omogeneo. I 150 ml d'acqua sono indicativi, dipende dal grado d'assorbimento della farina, fermatevi quando noterete che sarà abbastanza morbida. Sempre impastando unite il burro e se ve n'è bisogno versare qualche altra manciata di farina.
Mettete l'impasto in una terrina, coprite con un cannovaccio umido e mettere nella parte bassa del frigorifero per 48 ore.
Trascorse le 48 ore ecco come si presenterà l'impasto lievitato

Staccate dei pezzi di pasta, allargatele con le mani formando dei rettangoli e inserite nel centro un cucchiaino di crema, richiudete e disponetele su una placca forno, spennellate con olio e fate lievitare per almeno un'ora.
Dopodiché friggere in abbondante olio, riponeteli su carta forno e spolverate con zucchero a velo.

10 commenti:

  1. Oh ma cosa meravigliosa vedono i miei occhi stamattina ....

    RispondiElimina
  2. porca paletta!!!! *_____________*
    caspita, scopro solo adesso il tuo blog e che ti trovo?! ecco io potrei mangiarne ogni giorno... eheheh
    potrei, poi è relativo perchè proprio non potrei eheh però almeno con un pensierino ce lo posso fare!

    Piacere di averti conosciuta, mi aggiungo ai tuoi lettori, quindi non mi perderò più le tue ricettine, passa se vuoi a vedere il mio blog ^_^

    RispondiElimina
  3. ma sono stupende!!!!! complimenti di cuore

    RispondiElimina
  4. beh tutti i fritti il giorno dopo perdono un pochino, ma queste brioche non so... secondo me sono ugualmente buone!! io sono pazza! accendo il forno anche in agosto! :-P

    RispondiElimina
  5. Golose e invitantissime!!! Complimenti tesoro, un bacione

    RispondiElimina
  6. Grazie a tutte ragazze per i complimenti, peccato che lo schermo del pc non è attraversabile...vi avrei offerto tutto il vassoio :)

    Erica arrivoooo :)

    RispondiElimina
  7. Sei semplicemente fantastica! Evviva il boss che ti costringe a sperimentare! :-D

    RispondiElimina
  8. Ciao bellissime, complimenti, chissa' che buone, specialmente appena fatte, bravissima, ciao buon week end rosa.)

    RispondiElimina
  9. Piacere di conoscerti :)
    Hai davvero delle ricette golose su questo blog ;)
    Io sono gloria :)

    RispondiElimina

Grazie d'essere passato/a dal mio blog!



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...